La casa del futuro: scoprite le prossime novità !

Accueil    Actualités    La casa del futuro: scoprite le prossime novità !

In occasione della settima edizione della Fête de l’Energie, svoltasi dal 6 al 9 ottobre in tutta la Francia, l’Agence de l’environnement et de la maîtrise de l’énergie (ADEME) ha immaginato i possibili alloggi del futuro. Ecco le novità:

  • Alloggi collettivi condivisi.La carenza di spazio e l’impennata dei prezzi dell’immobiliare spingeranno le persone ad adattarsi: appartamenti in condivisione, coabitazione intergenerazionale, appartamenti cooperativi, ma anche case-alloggio per giovani famiglie a basso reddito o famiglie monoparentali.

 

  • Accessori in multiproprietàPer ragioni di budget, le persone potranno essere spinte a utilizzare spazi o elettrodomestici in comune: giardino, lavanderia, cucina, elettrodomestici…

 

  • Piccoli appartamenti evolutivi.La conposizione delle famiglie genererà la necessità di appartamenti più piccoli (bi o trilocali) destinati a persone sole o piccole famiglie. Gli appartamenti modulari e evolutivi si diffonderanno.

 

  • Case intelligenti. Gli smartphone e la domotica si diffonderanno ulteriormente negli anni a venire. Le persone saranno in grado di controllare a distanza la propria abitazione (serrande, luci, riscaldamento…). Ciò comporterà delle evoluzioni anche nella gestione delle case di persone anziane che vivono da sole.

 

  • Un habitat eco friendly.Tecniche innovative di construzione, più rispettose dell’ambiente, saranno sempre più diffuse. Le norme in materia di edilizia evolveranno di pari passo, come ad esempio quelle sulle costruzioni a energia positiva.

 

  • Adattarsi ai cambiamenti climatici.Si diffonderanno nuovi sistemi di protezione solare, un migliore isolamento termico e tecniche per rinfrescare gli appartamenti a basso consumo di energia. Le fondamenta saranno più profonde e le strutture pensate per resistere ai sempre più diffusi fenomeni sismici.

 

  • Elettrodomestici più performanti. Gli elettrodomestici saranno più economici in termini di bisogno energetico e idrico. Avranno anche una durata di vita superiore e saranno connessi e attivabili a distanza.

 

Articolo completo (in lingua francese): www.pap.fr

Maggiori informazioni: www.ademe.fr