Aiuti in casi d’affitto non pagato

Sei affittuario e hai difficoltà a pagare l’affitto? Esistono diverse soluzioni che possono aiutarti

Accueil    Affittare    Aiuti in casi d’affitto non pagato

Alloggio non pagato (CAF)

Se si è in ritardo con il pagamento dell’affitto, la CAF delle Alpi Marittime può intervenire per trovare una soluzione personalizzata per aiutarti. Una volta avvisata, la CAF sarà di aiuto nelle trattative tra l’affittuario e il proprietario, sarà in grado di mantenere il pagamento del sussidio immobiliare durante il periodo di rimborso del debito e di indirizzare l’affittuario verso sportelli di aiuto finanziario (FSL).
Inoltre, se si hanno figli a carico e si è affittuari nel settore privato, un assistente sociale della CAF si metterà in contatto per aiutarti a trovare la soluzione più adeguata.

A chi si rivolge?
A tutti coloro che sono in possesso di sussidi immobiliari.

FSL – Fondo Immobiliare di Solidarietà

Il Fondo Immobiliare di Solidarietà (FSL) può aiutare a riassorbire i debiti locativi (affitto e/o spese) e le bollette (elettricità, gas, acqua, telefono) tramite un aiuto finanziario, sotto forma di sovvenzione e/o prestito. Il FSL può anche adottare misure preventive e tempestive in caso di totale ed improvvisa indigenza, mantenendo pagamenti essenziali quali l’affitto e l’elettricità. Gli aiuti saranno versati direttamente al proprietario, al distributore o all’ente fornitore. Il sussidio per l’affitto sarà versato direttamente al proprietario.

Chi sono i destinatari?

Coloro che, a causa del basso reddito o di situazioni particolari, incontrano difficoltà nel mantenere il proprio alloggio.
Questo fondo è attribuito secondo criteri legati all’alloggio e alle risorse del richiedente.

CIL-PASS ASSISTANCE

Se un imprevisto ti crea difficoltà o impossibilità a trovare un alloggio o a rimanere in quello attuale, CIL-PASS Assistance può aiutarti per il rimborso del prestito immobiliare.
Chi può usufruirne?

  • Ogni dipendente di un impresa con più di 10 dipendenti del settore privato, non agricolo. Ogni dipendente impiegato da un organismo o un’impresa del settore pubblico che contribuisce all’ “1% Logement”.
  • Ogni proprietario che occupa la propria residenza principale e che si trova ad affrontare difficoltà economiche che hanno una ricaduta sull’alloggio.